Viale del Lavoro, 16 Castegnato (BS)
030 5052025

Più efficienza

Ricondizionare i macchinari in linea di produzione vuol dire ottenere più efficienza e questo è un aspetto fondamentale. Un requisito necessario nei luoghi di lavoro è la sicurezza degli operatori, adeguare i propri macchinari alle normative vigenti è un modo per tutelare la salute dei lavoratori ed allo stesso modo pone una garanzia anche per l’azienda in caso di infortunio. One|mm mette a disposizione la propria esperienza in ambito di riqualificazione normativa, intervenendo sulle presse anche on-site, attualizzando gli impianti secondo le normative.

Fasi dell’attività:

Descrizione delle attività

  • Presentazione del progetto per modifica della parte circuitale elettrica ed idraulica.
  • Aggiornamento della parte circuitale elettrica ai fini della rispondenza alla norma in oggetto.
  • Modifica protezioni fisse con riduzione delle luci di accesso alle parti mobili del gruppo portastampi ai fini della rispondenza alle norme.
  • Modifica protezione termica del cilindro di plastificazione al fine di ridurre il delta termico di contatto alle normative di sicurezza.

Esame documenti

  • Schemi elettrici aggiornati con distinta e schede tecniche delle parti modificate.
  • Manuale istruzioni aggiornato (informazioni relative sicurezza, manutenzione, ecc.
  • Rilascio rapporto di verifica rev00 con convalida tramite analisi (come da EN ISO 13849-2)

Certificazione CE

Rilascio rapporto aggiornato in rev 01.

La procedura per l’esame CE di tipo si compone delle seguenti fasi:

  • esame del fascicolo tecnico, o parte di esso, inviato dal costruttore all’Organismo
  • comunicazione da parte dell’Organismo delle eventuali non conformità ai Requisiti Essenziali di sicurezza e Salute (RES) della Direttiva Macchine o alle eventuali norme armonizzate utilizzate dal costruttore motivandone le ragioni
  • ad integrazione avvenuta ed esaminata con esito favorevole, viene eseguita da parte dell’Organismo la verifica ispettiva della macchina messa a disposizione presso il luogo indicato dal costruttore
  • la verifica ispettiva viene eseguita seguendo una check list relativa alla macchina o componente di sicurezza da esaminare. In presenza di non conformità, in base alla natura di quest’ultima, si renderà necessaria una nuova ispezione e/o la verifica dei documenti modificati o aggiornati
  • l’emissione dell’attestato è subordinata quindi alla completezza e correttezza del fascicolo documentata da un rapporto di verifica

Al termine delle verifiche, in caso di conformità, per le macchine e i componenti di sicurezza compresi nell’Allegato IV della Direttiva Macchine viene rilasciato un attestato di esame CE di tipo dove è riportato il numero di certificazione rilasciato dall’Organismo Notificato. Mentre, per le macchine e i componenti di sicurezza non compresi nell’Allegato IV, quindi il rilascio di un rapporto di esame e su richiesta un attestato di esame CE volontario.